Rita Dalla Chiesa, il dolore ad un mese dalla scomparsa di Fabrizio Frizzi: “Non posso più parlare”

Condividi con i tuoi amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Rita Dalla Chiesa con la perdita di Fabrizio Frizzi ha trascorso un triste periodo ad un mese dalla scomparsa del conduttore. Sente che la sua presenza, le sue parole ed anche il suo dolore non possono essere espressi liberamente, non più. Non come le era sembrato possibile all’indomani della scomparsa di Fabrizio.

Troppe critiche, anche e sopratutto sui social. Prima velate, poi sempre più dirette. Lei ne parla commentando un post della conduttrice Rai Francesca Fialdini. Francesca ha infatti ricordato su Instagram Fabrizio Frizzi con un pensiero di affetto e Rita ha scritto: “Pensa che io non posso nemmeno nominarlo… I social (soprattutto quelli di un famigerato fan club!!!) mi stanno massacrando moralmente… Fatelo voi amici anche per me”. Già nei giorni scorsi, infatti, la ex moglie del conduttore scomparso era stata attaccata perché, secondo alcuni, avrebbe voluto sostituirsi a Carlotta Mantovan, moglie di Frizzi.

E la stessa Rita aveva risposto a questi attacchi che, evidentemente, non si sono placati. “Non ho parole – ha risposto Francesca Fialdini – tu però Rita sei una donna libera e lo sei sempre stata. E molto rispettosa. Tu e Fabrizio avete saputo costruire un rapporto duraturo, sincero, profondo e bello anche dopo. Cosa rarissima. Continua a vivertelo così, come ti senti, come avete scelto insieme”.


Condividi con i tuoi amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
loading...